Teads - Top dei blog - Fumetti e illustrazioni

Etichette

19 marzo 2011

Dylan Dog





Era la fine del 2009. Avevo preparato questa illustrazione per celebrare Dylan Dog, uno dei miei eroi ( anche se spesso lo si descrive come anti-eroe...) preferiti della Bonelli Family. In una delle mie visite alla casa editrice di via Buonarroti, a Milano, la donai a Sergio Bonelli con una dedica scritta malissimo, su due piedi, li nei corridoi degli uffici. Negli anni mi sono sempre pentito di non aver saputo trovare in quel frangente delle parole e una grafia più adatte al dono, ma tant'è...per fortuna in questa scansione non compare.
Eppure Bonelli anche in quell'occasione si dimostrò magnanimo o non ci fece caso e mi fece i complimenti per il disegno: mi ringraziò e mi disse che lo avrebbe messo nel suo ufficio. Me ne andai via felice per le belle parole che questa immagine aveva saputo suscitare.

2 commenti:

gas75 ha detto...

Sebbene datata 2009 non l'avevo mai vista.
Bella inquietante e claustrofobica, non c'è che dire...

Il film su Dylan Dog ho risparmiato di vederlo: già l'aver tolto Londra come città e Groucho come assistente mi hanno motivato al boicottaggio.

Serena ha detto...

E' a dir poco stupendo!