Teads - Top dei blog - Fumetti e illustrazioni

Etichette

21 dicembre 2011

Titty Twister

inchiostro di china nera diluito su cartoncino fabriano F5, cotone al 50%

matita su carta

In anteprima una vignetta finita e il layout della pagina corrispondente, fatto a matita. L'immagine finita è stata realizzata su cartoncino fabriano A5, con percentuale di cotone al 50% usando una tecnica che gli americani chiamano "water inking". Il ripasso viene fatto con la china nera ma diluita come se fosse un comune acquarello. I pennelli usati, inutile dirlo, quelli della serie 7 della Windsor&Newton, e anche alcuni da Vinci punta fine.

Il procedimento richiede un po' più tempo del ripasso normale e naturalmente non ammette errori, motivo per cui alla scuola di fumetto quando insegno il ripasso a china, vieto a tutti di cimentarsi con questa tecnica che potremmo definire suicida o "Kamikaze".
L'effetto finale però molte volte è più veritiero ed appagante del bianco e nero semplice, al punto che dopo oltre cento pagine fatte tutte con questa tecnica mi ritrovo a sentire il disagio di abbandonarla nei prossimi lavori che farò, benchè tanto impegnativa e per certi versi più faticosa del tradizionale ripasso.

Ho scelto di caricare sul blog questa scena, sia perchè è la citazione di un famoso film e sia perchè una volta che sarà letterata, i ballon con i dialoghi copriranno gran parte del disegno e quindi ho voluto salvare l'effetto finale della vignetta prima che questa venga pubblicata.
Una piccola chicca per intenditori e appassionati di disegno, oltre che di Brendon.