Teads - Top dei blog - Fumetti e illustrazioni

Etichette

25 settembre 2012

Aspettando Godot




In questi giorni mi sono preso una piccola vacanza e ho accettato l'invito dell'amico Jurij Ferrini, un bravissimo attore che ho conosciuto, grazie a Marco Ponti, sul set del film "Passione Sinistra", dove l'attore astigiano recitava il ruolo di un memorabile Serge.
Arrivato a Rubiera, ho dormito alla "Corte ospitale" dove  Natalino Balasso e Jurij Ferrini insieme a Michele Schiano di Cola e Angelo Tronca provavano lo spettacolo di Samuel Beckett.
Le prove si dividevano tra le sale della corte e il teatro di Rubiera, dove mi sono improvvisato fotografo di scena e reporter fumettistico riempendo alcune pagine del mio sketchbook; alcune delle quali ho deciso di pubblicare in questo e nei prossimi post.
La compagnia era molto affiatata e devo a loro la riscoperta di un testo davvero molto bello e attualissimo, che letto da giovane avevo evidentemente frainteso. Fuori dalle prove oltre a una partita a calcetto che mi ha portato via l'uso di una caviglia, ho molto apprezzato gli sketch che gli attori facevano a turno per allietare le serate.

Con Natalino e Jurij si è parlato anche di un'idea che vedrebbe il loro spettacolo finire nei miei disegni ma ancora dobbiamo capire bene come fare. Una cosa è certa, le prove mi hanno conquistato e non vedo l'ora di andare a teatro a vedere il loro Godot, per ridere e commuovermi in compagnia, come in questi giorni ho fatto un po' di nascosto dietro alla mia macchina digitale.

26 agosto 2012

PASSIONE SINISTRA di MARCO PONTI





Alcune immagini prese dallo storyboard del nuovo film scritto e diretto da Marco Ponti per BiancaFilm e Rai Cinema, "Passione Sinistra". La sceneggiatura del film, tratta da un romanzo di Chiara Gamberale "Una Passione Sinistra", contiene diverse scene di azione, alcune delle quali anche con vistosi effetti speciali. 
All'inizio eravamo partiti a concepire lo storyboard con un formato stretto e in bianco e nero. Poi ci siamo resi conto che il colore e il formato più largo erano più utili per più motivi. Intanto giravamo in formato "panascope" e poi la luce e i colori molto intensi di Roma mi hanno letteralmente obbligato a mettere da parte momentaneamente il disegno in bianco e nero, a matita, tipico degli storyboard cinematografici, per un più fresco e allegro colore acquerellato.



25 giugno 2012

Brendon Speciale numero 10

matita su carta

china nera su cartoncino 50% cotone

La cover dello speciale come l'ho consegnata e come NON l'avete vista pubblicata...

28 maggio 2012

Assalto nel deserto


Due vignette riviste per lo Speciale di Brendon. Siamo alle ultime correzioni prima di andare in stampa!

16 marzo 2012

Colours

Una prova di colorazione su un disegno realizzato originariamente in bianco e nero, con le mezze tinte, per lo Speciale Brendon di prossima uscita.
Ho apprezzato questa tecnica di colorazione su alcuni comics americani e anche tra i lavori dell'amico e collega Simone Bianchi, così mi sono incuriosito. E' solo una prova e andrebbe perfezionata ma ho potuto constatare come questa tecnica per stendere i colori sia molto più veloce ed efficace di quanto potessi immaginare.

7 marzo 2012

From the Television


Ultimamente ho scoperto che il telecomando ha un tasto che permette di fare un fermo immagine dei programmi che sto vedendo in tv!
Magia delle magie, spesso mi ritrovo sul divano a disegnare un volto o un paesaggio, mentre sotto scorre l'audio della trasmissione che va avanti. Così la tele diventa per qualche minuto una radio...ma solo fino a che il disegno è finito.

Schiaccio di nuovo il tasto in questione, la magia finisce e tutto torna a fluire normalmente. Sul foglio però è comparsa una traccia che testimonia l'avvenuto incantesimo.

Ecco un paio di esempi...

13 febbraio 2012

La Mole in Blu Klein




Come, su suggerimento di Marco Ponti, ho trasformato il più famoso e visibile monumento della città sabauda in tre passaggi cromatici; il disegno serviva per il video "La Città Visibile", girato da Marco con Sergio Luca Loreni e il team di Deusexmachina.

12 febbraio 2012

La Città Visibile. Torino 1988-2012 - Trailer



Circolo dei Lettori di Torino e Salone del Libro insieme per una serie d'incontri sulla città e le sue trasformazioni negli ultimi 25 e nei prossimi 25 anni.

18 gennaio 2012

L'INDUSTRIALE di GIULIANO MONTALDO




Alcuni fotogrammi disegnati per il film scritto e diretto da GIULIANO MONTALDO: "L'iIndustriale", fatti circa un anno fa. Il film interamente girato a Torino e dintorni aveva la caratteristica particolare di essere realizzato da un cast e da reparti quasi identici al film di Marco Ponti, TATPD, che ancora attende di essere trasmesso in TV. Tra l'altro nel film di Montaldo, Marco compare anche in un cameo. Altro punto di contatto tra i due film Francesco Scianna che anche qui, come nel film di Marco, fa l'avvocato. Anche se c'è da dire che mentre il film di Montaldo è una vera e propria tragedia dai toni cupi e pessimistici, il film di Ponti è una commedia romantica dove Torino emerge in maniera molto più colorata e vivace.

Quando sono andato a far vedere i disegni al regista è stata una vera rimpatriata con le persone con le quali avevo condiviso giornate e nottate, solo pochi mesi prima. Per quanto presi ognuno nel proprio ruolo, chi lavora nel cinema è sempre molto ospitale con chi li va a trovare sul set. Devo ammettere però che l'atmosfera più serena e scanzonata nella quale avevo lavorato su TATPD, si era del tutto persa sul set de "L'Industriale", quasi che il tema serio e triste del film avesse pervaso le persone che a quel film stavano lavorando...chissà. O forse ero solo io ad essere triste e nostalgico.

Unica nota negativa, ma ormai ci ho fatto l'abitudine, la produzione non ha ritenuto necessario citare lo storyboard nei titoli di coda...siamo sempre in Italia..."CHE?! lo storyboard?!...e che cos'è?..."